Cerca: Accountability, cittadinanza digitale

Risultati 1 - 10 di 18

Risultati

Wikipedia salva tutti?

Molti se ne sono accorti a partire da una di quelle grandi piccole curiosità che quotidianamente ci portano a Wikipedia. Ieri Wikipedia Italia ha “nascosto” le sue pagine reindirizzando ogni sua voce a un comunicato di allarme e protesta contro il cosiddetto comma “ammazza blog”, ovvero il comma 29 del Ddl sulle intercettazioni in discussione in Parlamento in questi giorni. “Questo comma ucciderà Wikipedia”, questa brutalmente la sintesi del comunicato di Wikipedia Italia. A fronte di una appassionata mobilitazione in rete e della presa di posizione di esponenti di entrambi gli schieramenti, ieri la Commissione Giustizia della Camera è giunta ad un’intesa, specularmene detta “salvablog”. Vediamo a che punto siamo.

Leggi tutto

I Civis.net, gli Off line e gli altri. Cittadinanza digitale in numeri

L’Osservatorio Capitale Sociale ha iniziato a “dare i numeri” della cittadinanza digitale in Italia, rilevando quanti e chi sono i cosiddetti Civis.net. A partire dall’incrocio di due variabili - la lettura dei quotidiani on line e l’uso di internet per discutere e informarsi di politica - si delineano i profili dei cittadini on line e di quelli off line. Non sono numeri che dicono tutto, assumendo una prospettiva parziale, ma sicuramente suggeriscono qualcosa. Ad esempio che la cittadinanza digitale include ma supera il profilo dell’utenza e che difficilmente si improvvisa.

Leggi tutto

La RETE è IN CITTÀ...Venezia ha festeggiato un anno di WiFi

Un anno fa, il 3 luglio 2009, si inaugurava a Venezia il libero accesso alla rete per tutti i cittadini: connessione gratuita per chi vive e lavora nella città lagunare, grazie a un'infrastruttura di proprietà comunale basata su fibra ottica e wireless. “Cittadinanza Digitale”, questo il nome del progetto di Comune di Venezia e Venis che ad oggi conta 100 chilometri di cavo di fibra ottica e 110 hot spot attivati, che garantiscono la connessione wifi su gran parte del territorio comunale. Sabato scorso, mentre all’Arsenale si svolgeva ‘VeneziaCamp 2010-Festival dell’Innovazione Digitale’, era quindi anche il Wi-Fi Day…un anno dal lancio dell’iniziativa e l’occasione per fare un bilancio di come sono andati questi 12 mesi.

Leggi tutto

“La cittadinanza digitale”: Gianluigi Cogo presenta il suo libro a FORUM PA

La cittadinanza “digitale” non è un’alternativa alla cittadinanza “tradizionale”, piuttosto rappresenta la sua più naturale estensione in un momento di grande digitalizzazione delle informazioni, dei servizi e dei rapporti che intercorrono fra le diverse componenti di una società, sempre più fondata sull’immaterialità.

Leggi tutto

Amministrare 2.0: verso un manifesto d'azione

"L'intervento sintetizza il lavoro che ha preceduto la creativity room sul tema amministrare 2.0 di FORUM PA 2009. Gianluigi Cogo elenca i principi emersi nel corso del lavoro, invitando a svilupparli per arrivare alla redazione di un manifesto sul tema.Leggi tutto

Amministrare 2.0: la creativity room di FORUM PA 2009

"A FORUM PA 2009 la creativity room sul tema amministrare 2.0 è stata un po' il naturale proseguimento di quella del 2008, che aveva trattato del futuro delle città digitali. Preso quindi atto della fine di una fase - quella delle reti civiche e dell'interazione con il cittadino attraverso il web e i servizi on line, in una logica di informazione e di servizio – si discute di un nuovo modello interpretativo: quello che vede protagonista una PA che consenta realmente la partecipazione dei cittadini, cercando di coinvolgerli nella gestione dell'amministrazione stessa.Leggi tutto

Amministrare 2.0: una scommessa da vincere

La rete (aperta e a banda larga) è la condizione necessaria per innovare il territorio e la Pubblica amministrazione ed è indispensabile per poter discutere di cittadinanza digitale. Da qui parte, quindi, Michele Vianello nel suo intervento introduttivo alla creativity room sul tema amministrare 2.0. Una relazione in cui Vianello spiega cosa si intende per cittadinanza digitale e perché questa espressione sia oggi imprescindibile per la PA.Leggi tutto

Creativity room: istruzioni per l'uso

" Obiettivo della creativity room sul tema amministrare 2.0, che si è tenuta a FORUM PA 2009, era elaborare delle proposte per la redazione di un manifesto di azione sul tema, partendo dai principi generali della cittadinanza 2.0. Valentina Piersanti illustra le modalità di lavoro ai partecipanti alla creativity room."

Come si fa la PA 2.0? Il progetto POWER in Emilia Romagna

Invocato come importante fattore di contrasto alla crisi di fiducia del cittadino verso il “pubblico”, il paradigma della PA 2.0 apre nuovi scenari di  partecipazione e democrazia elettronica. Ma come si “fa” la PA 2.0? Un interessante modello è quello elaborato nel progetto POWER - Portali web 2.0 partecipativi per l'Emilia Romagna che, riconoscendo nel nuovo paradigma uno strumento dirompente e altamente produttivo, parte dalla consapevolezza che “più la PA è impegnata, visibile e coinvolta nella messa in campo di strumenti web 2.0 tanto più alta è la sua responsabilità”. Ne parliamo con Leda Guidi, project manager di POWER.

Leggi tutto