Cerca: Accountability, multilevel governance

4 risultati

Risultati

Governare la rete: dalle parole ai fatti

Che cosa significa “governare la rete”? Come stanno cambiando le città e, di conseguenza, cosa devono fare le amministrazioni per adeguarsi a questo mutamento e non farsi trovare impreparate, bensì cogliere le opportunità che questa nuova prospettiva può offrire? In questa agile pubblicazione Mauro Bonaretti, Direttore generale del Comune di Reggio Emilia, partendo dalla propria esperienza concreta individua i punti essenziali di questo percorso, che si sta rivelando come l’unico possibile per tutte le città e, in senso più ampio, per tutte le comunità che vogliono guardare al futuro. E per farlo devono puntare su un modello di crescita che, come indicato dall’Unione Europea, sia “intelligente, sostenibile e inclusivo”.

Leggi tutto

Call for paper per il progetto: “Governare con i cittadini”

Il 14, 15 e 16 ottobre - in occasione della Settimana europea della democrazia locale, organizzata e promossa dal Consiglio d’Europa - il Comune di Reggio Emilia, insieme al Dipartimento della Funzione Pubblica e al Formez (Progetto Rete di Reti), con la collaborazione di Cittadinanzattiva, di ALDA (Associazione delle Agenzie di Democrazia Locale) e di FORUM PA, propone l'iniziativa “Governare con i cittadini”.

Leggi tutto

La chiamata di ANCI IDEALI per il Patto sull’efficienza energetica delle città

Marta Vincenzi presenta l’iniziativa della Fondazione ANCI IDEALI per lo sviluppo – sull’esempio di esperienze di successo in altri Paesi europei – di un Patto dei Sindaci capace di portare da subito avanti l’azione per il raggiungimento degli obbiettivi di efficienza energetica che l’Unione Europea ha stabilito nel pacchetto approvato il 9 marzo del 2007.Leggi tutto

Democrazia e politica: un utilizzo intelligente della tecnologia ai fini di valore, produttività e servizi

La rete riveste oggi una opportunità di accesso ai servizi nonché di partecipazione alla vita pubblica e politica tale che l’utilizzo della banda larga viene visto dai cittadini come un diritto necessario a non rimanere esclusi. Attribuendo alla rete un ruolo di strumento o di canale tra politica e cittadini risulta chiaro che quella dell’inclusione divenga una questione democratica.

Leggi tutto