Cerca: Accountability, Atti FORUM PA 2007

Risultati 91 - 100 di 159

Risultati

I cittadini “alleati” fondamentali nel processo di semplificazione nella pubblica amministrazione

Secondo Antonio Gaudioso, il processo in atto sulla semplificazione presenta diverse novità. Innanzitutto, dal punto di vista del metodo, sono stati coinvolti preventivamente i soggetti che sul campo utilizzeranno le regole cambiate e migliorate. Una seconda importante novità è data dalla sanzione per gli inadempimenti della Pubblica Amministrazione. Questo da una parte responsabilizza la macchina amministrativa, dall’altra contribuisce a ridare fiducia ai cittadini.Leggi tutto

Un percorso di crescita culturale per affermare una maggiore femminilizzazione delle organizzazioni

Gabriella Alemanno auspica regole per l’affermazione dell’uguaglianza delle donne nella società rafforzate da opportune sanzioni in caso di inadempienza. Sottolinea la differenza tra leadership al femminile e leadership delle donne e pone in evidenzia come i valori maschili siano tuttora prevalenti. Ritiene che una maggiore femminilizzazione della società, oltre ad essere più in sintonia con i tempi, sia funzionale al benessere organizzativo.

Leggi tutto

Un cambiamento culturale per le pari opportunità: partiamo dal buon esempio

Renata Polverini ribadisce il profondo cambiamento culturale che occorre intraprendere nella società italiana. Rimarca la persistenza di un profondo divario tra l’impianto normativo e la realtà. Ritiene che il mercato del lavoro e la politica siano i luoghi da cui occorra partire per imprimere un cambio di rotta. Il primo passo da intraprendere è la creazione di un contesto di flessibilità e di strumenti di sostegno alle donne come gli asili nido.

Leggi tutto

La Guardia di Finanza e l’importanza della comunicazione: il nuovo sito internet

Gaetano Scazzeri afferma il ruolo istituzionale dell Guardia di Finanza: garantire la sicurezza economica e finanziaria nel Paese. Sostiene che all’insegna della recente normativa in materia di trasparenza amministrativa e alla luce delle nuove opportunità offerte dalle tecnologie informatiche la Guardia di finanza si è posta l’obiettivo di comunicare la propria identità ai cittadini.Leggi tutto

Proposte operative per la lotta alla corruzione: ancora molte ombre sulla penisola italiana

Locatelli chiede chiarimenti sull’opportunità di fare ricorso ad un denunciante civico per contrastare la corruzione, attraverso un sistema di premi. Nerozzi e Vicanolo, con alcune riserve, si dichiarano favorevoli. Iannantuono solleva alcune critiche sulla proposta. Davigo ritiene che pagare i denuncianti non sia una soluzione efficace e sottolinea come la repressione della corruzione in Italia non sia omogenea: in vent’anni a Reggio Calabria risultano due condanne per corruzione. Il sistema è più impermeabile dove è più pervasivo: si scopre meno corruzione dove ce ne è di più.

Per cambiare le regole della politica occorrono coraggio e coerenza.

Nerozzi parla delle modifiche avvenute nel passaggio tra la prima e la seconda Repubblica. Entra nel merito della dicotomia settore pubblico/privato e accenna ad una polemica per alcuni emendamenti che il sindacato CIGL aveva chiesto di inserire in Finanziaria. Nerozzi aggiunge che la CGIL aveva proposto di rendere pubblici la dichiarazione dei redditi di politici e sindacalisti ma la proposta non è passata. Nerozzi ritiene che occorra coraggio politico per cambiare le regole e far sì che quelle esistenti possano essere applicate.

Il Formez e la rete Ripam: etica e innovazione nella pubblica amministrazione attraverso una comunità di attori

Carlo Flamment introduce il tema del seminario “Etica e innovazione: la rete delle amministrazioni Ripam” evidenziando il ruolo che l’etica ha come strumento in grado di coniugare la legittimità dell’azione amministrativa con i suoi obiettivi e risultati. L’istituto Formez, aggiunge, sta realizzando corsi di formazione per supportare la capacity building del personale non solo in Italia ma anche in Europa. L’auspicio è che si possa realizzare una comunità di attori sempre più ampia e attiva.

Le sfide etiche della pubblica amministrazione nel nostro secolo

Tadeusz Lewicki pone una serie di interrogativi sul tema dell’etica all’interno dell’amministrazione del settore pubblico. L’etica, afferma Lewicki, per essere effettiva e non rimanere puro concetto astratto, deve prendere la realtà come punto di partenza e misurare rispetto ad essa le distanze dai precetti deontologici. Le buone regole etiche per essere efficaci devono minimizzare i confini di disaccordo. I principi devono essere evolutivi poiché la regola è un confine che risolve ma non annulla i casi dubbi.Leggi tutto

Il ruolo della Guardia di Finanza e gli strumenti operativi per la lotta alla corruzione

Giuseppe Vicanolo descrive le attività investigative condotte dalla Guardia di Finanza che, secondo il proprio ruolo istituzionale di polizia economica finanziaria, è coinvolta in prima linea nella lotta alla corruzione. Egli descrive i sistemi messi a punto dalla criminalità organizzata per sfuggire ai controlli fiscali. Vicanolo illustra i dati registrati dalla Guardia di finanza su reati commessi contro la pubblica amministrazione nel 2006 attraverso i quali si registra un aumento del 50%.Leggi tutto

Strategie per abbassare il tasso di corruzione nel nostro Paese: esperienze a confronto.

Davigo ritiene che non ci sia nessuna ragione per ritenere che il livello di corruzione nel nostro Paese sia diminuito dal momento che non ne sono state rimosse le cause. E’ ragionevole ritenere che questa sia aumentata a discapito della capacità repressiva. E’ pure vero, aggiunge, che gli indici di corruzione percepita sono un terreno scivoloso ma è il parametro utilizzato dagli investitori e dalle aziende per fare delle scelte. Studiare il fenomeno della corruzione è il primo passo da compiere.Leggi tutto