Cerca: Atti FORUM PA 2011, andigel

6 risultati

Risultati

L'impostazione del ciclo delle perfomance nelle Province.

Carmen Madonia, come membro del quartetto di coordinamento tecnico del gruppo UPI per l'attuazione della 150, si è concentrata sull'impostazione del ciclo della performance nelle Province.

Leggi tutto

Performance nelle Province: il ruolo dell'OIV.

Antonio Calicchia, membro del quartetto dei direttori generali che ha coordinato a livello tecnico il gruppo UPI per l'attuazione della 150, presenta l'OIV, ossia l'organo di valutazione indipendente delle amministrazioni locali. La competenza in questione rimane complessivamente alla giunta, che dovrà approvare il sistema di valutazione della performance sia organizzativa che individuale.

Leggi tutto

Performance nelle Province: trasparenza come principio guida del sistema.

Giuliano Palagi appartiene al quartetto dei direttori generali che ha coordinato a livello tecnico il gruppo UPI per l'attuazione della 150, occupandosi in particolare delle tematiche della trasparenza e dell'integrità. Dopo aver sottolineato che nell'ambito della riforma la parte relativa a tali tematiche è l'unica rimasta della vecchia normativa anticorruzione, Palagi sottolinea come la trasparenza vada considerata come il principio guida su cui improntare l'intero sistema della valutazione.

Leggi tutto

Valori, comportamenti, parallelo decreto 150 - 150esimo nazione

De Maria introduce la parte conclusiva del convegno “Movimentitaly: come aprire responsabilmente l'accesso ai vertici della PA” lanciando un tema particolare: un parallelo tra il decreto 150 e il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Come si collega questo argomento al progetto Movimentitaly, che si pone l’obiettivo di verificare le professionalità richieste ai dirigenti della PA e quindi contribuire alla scelta di figure davvero adatte a questo ruolo?

Leggi tutto

Il progetto “Playmakers”: bilanci e prospettive

Andigel e Fondazione Alma Mater  promuovono da oltre due anni il progetto “Playmakers” con l’obiettivo di elaborare un modello per definire il profilo dei Direttori Generali degli Enti locali e individuare così le caratteristiche che deve avere chi vuole ricoprire questo ruolo. Nel progetto rientrano, quindi, la valutazione dei profili e delle competenze, lo sviluppo delle professionalità e la definizione di interventi formativi.

Leggi tutto

Valutare e monitorare la professionalità della dirigenza pubblica

Michele Bertola introduce alcuni elementi di riflessione sulla figura del Direttore Generale: la provenienza diversificata (da enti, aziende private, aziende municipalizzate, PA centrale); il fatto che l’esperienza come DG sia spesso solo una tappa di una carriera che contempla varie esperienze; il fatto che vengano richieste competenze molto varie, funzionali alle specifiche esigenze del singolo ente; il fatto che queste competenze non siano definite una volta per tutte, ma mutino nel tempo in relazione ai nuovi bisogni dell’ente.

Leggi tutto