Cerca: Atti FORUM PA 2010, web 2.0

Risultati 1 - 10 di 24

Risultati

Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l’informazione sul web

Dal sito attuale al nuovo web istituzionale: opportunità, innovazioni e criticità che caratterizzano un passaggio cruciale per potenziare l'offerta informativa dell'Istat sul web, alla luce dei cambiamenti in corso dentro e fuori l’Istituto. Questo è il tema dell’intervento volto a definire il nuovo percorso per il sito Istat, in chiave web 2.0.

Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l'informazione sul web

Dal sito attuale al nuovo web istituzionale: opportunità, innovazioni e criticità che caratterizzano un passaggio cruciale per potenziare l'offerta informativa dell'Istat sul web, alla luce dei cambiamenti in corso dentro e fuori l’Istituto. Questo è il tema dell’intervento volto a definire il nuovo percorso per il sito Istat, in chiave web 2.0.

Social Networking & Sentiment Analysis sul web. Il caso INPDAP

Nel presentare il progetto di web sentiment analysis dell’INPDAP, Roberto Bafundi sottolinea come l’obiettivo sia quello “non di offrire risposte ma di intercettare le domande,  spostando la vicinanza dell’amministrazione al cittadino ben oltre la customer satisfaction”.

Leggi tutto

Web Sentiment: nuovi paradigmi di interazione digitale

Lorenzo Gianoli spiega i “retroscena”  tecnologici della web sentiment analysis, aprendo senari di ulteriori sviluppi.  Rilevando che Internet è cresciuto moltissimo sul forte dell’interazione tra le persone e della condivisione dell’informazione, spiega come in questo contesto  le ontologie siano fondamentali  per la web sentiment analysis.”L’ontologia usata – continua è basata sulla cd teoria degli atti linguistici ed  aiuta il software a capire quale è l’intendimento della persona che sta parlando.

Leggi tutto

Social Networking & Sentiment Analysis sul web. Il caso INPS

Guido Ceccarelli ripercorre il percorso intrapreso dall'INPS nella sperimetnazione di tecnologie e modelli 2.0. L'obiettivo, sottolinea, è quello di aumentare efficacia e efficienza all’interno dell'organizzazione, in prospettiva di un miglioramento dei servizi verso cittadini e imprese. In questo contesto, presenta il pProgetto INPSbook: la soluzione adottata dall'INPS per la condivisione e salvaguardia delle competenze interne, per la formazione uniforme verso tutti i dipendenti e per il miglioramento dei processi aziendali e del servizio all’utente.

Enterprise 2.0 e Social Networking: nuovi paradigmi di relazione fra le persone in azienda

“ Nella realtà, il 2.0 tende a far emergere le best practice intere all’azienda – la  social knowledge, ovvero le conoscenze che nascono dal basso”. Nel tracciare le caratteristiche e le opportunità dell’enterprise 2.0, Negroni rivela come nel social networking design non si creano relazioni ma si studiano quelle esistenti, per creare  strumenti che le facilitino  e le indirizzino verso un obiettivo.

Intervento di apertura "Nuove opportunità di innovazione per la PA: Social Networking & Sentiment Analysis sul web"

Vaeria Sandei introduce il convegno “Opportunità di innovazione nella PA, social networking e sentiment analysis sul web”.  Nel presentare il panel dei relatori, sottolinea l’importanza del comprendere il fenomeno del social networking prima di utilizzarlo nella propria organizzazione. 

Visualizzazione dinamica dei dati statistici: esperienze e applicazioni in Istat

Rendere l’informazione statistica più facilmente comprensibile ed accessibile  a tutti, trasformare le  statistiche in conoscenza è possibile grazie allo sviluppo di strumenti, modalità ed approcci innovativi, quali la visualizzazione dinamica,  l’uso di internet e l’utilizzo di ambienti collaborativi, solitamente nell’ambito della  diffusione dei dati.

 

Leggi tutto

Progettare e sviluppare la intranet ed il sito istituzionale in una Azienda Sanitaria: l'esperienza della AUSL di Bologna

Il content management system, CMS, è uno strumento software studiato per facilitare la gestione dei contenuti dei siti web.

Leggi tutto

Una griglia per i testi web della PA

Giacomo Mason presenta un progetto di monitoraggio dei testi web della PA.

L'idea è di creare una griglia di parametri, definire un campione di siti, valutarli secondo la griglia, individuare le best practies e creare linee guida per i testi partendo dai fondamentali.

L'obiettivo è disporre di un rating dei siti, un buon campionario di casi buoni o cattivi (più che il risultato è interessante ciò che si trova lungo il percorso: idee, soluzioni creative) e una guida di stile o manuale d'uso.