Cerca: Atti FORUM PA 2009, cooperazione applicativa

Risultati 21 - 25 di 25

Risultati

Circolarità anagrafica, le esperienze delle regioni Puglia

Antonio Manco presenta il progetto di Cooperazione Applicativa tra i Sistemi delle Anagrafi della Regione Puglia, inserito nel contesto interregionale di interventi progettuali per la definizione e realizzazione del Sistema ICAR. Partendo dal contesto normativo e tecnologico, analizza il focus di intervento regionale, presentandone obiettivi, modello architetturale federato, data flow, benefici e risultati conseguiti, azioni da intraprendere e relativa tempistica.

Il progetto BAS-ANAG - Circolarità Anagrafica in Basilicata

Giuseppe Bernardo presenta il PROGETTO BAS-ANAG per la Circolarità Anagrafica in Basilicata. Dopo aver introdotto il contesto normativo e tecnologico si sofferma sugli interventi infrastrutturali, sugli accordi istituzionali e sulle finalità, sottolineando il metodo di lavoro adottato.

Infomobilità interregionale, una proposta di lavoro

Lorenzo Capizzi propone un approccio interregionale alla questione dell’infomobilità, sottolineandone opportunità e vantaggi. L’approccio proposto è in via di evoluzione: dall’analisi dei piani regionali all’elaborazione del piano interregionale, dall’elezione di ICAR come sistema di riferimento alla costituzione di gruppi di lavoro per l’individuazione dei task di progetto.

Progetto Icaro, le funzionalità

Claudio Beretta descrive le funzionalità del progetto Icaro, per la circolarità del dato anagrafico nella Regione Lombardia. Attraverso la cooperazione applicativa – spiega - facciamo parlare tra loro le amministrazioni coinvolte nel “percorso nascita”, realizzando un servizio al cittadino, chedallo stesso punto nascita può registrare, attribuire il codice fiscale e scegliere il pediatra per il nuovo nato.

Interoperabilità tra ambienti eterogenei per ridurre costi e complessità nella PA

Andrea Rossi presenta una serie di esempi di ciò che Novell fa per diffondere software open source nella PA, lavorando assieme a Microsoft e altri player. In particolare si sofferma su cinque esempi relativi a cinque temi cardine per la PA: riuso del software, accessibilità, industrializzazione e creazione di stock certificati, collaborazione applicativa e federazione, interoperabilità documentale.