Cerca: Atti FORUM PA 2007, inclusione

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

Diritti umani e migrazioni

Samia Kouider parla della violazione dei diritti umani da varie prospettive culturali. Ritiene che i diritti umani siano strettamente collegati ad ogni tappa del processo migratorio poiché spesso la loro violazione è uno dei cosiddetti “push factor” che determinano la spinta al trasferimento. Parla della Convenzione che stabilisce un approccio integrato per la protezione dei migranti e le loro famiglie.

Leggi tutto

Easy Walk, una collaborazione tra la Regione Piemonte e l’Unione Italiana Ciechi

D’Albano rivolge un sentito ringraziamento all’Amministrazione della Regione Piemonte ed in particolare alla Presidente Bresso che, promuovendo l’iniziativa Easy Walk, ha dimostrato non solo di avere una forte sensibilità nei confronti dei disabili, ma denota un nuovo modo di fare politica in cui i rappresentanti medesimi si rendono promotori e sostenitori delle problematiche sociali.Leggi tutto

Easy Walk: il navigatore per i non vedenti

Federici presenta Easy Walk, il nuovo sistema di geo-localizzazione e di soccorso dedicato ai non vedenti e ipovedenti, sviluppato dalla Regione Piemonte e dall’Unione Italiana Ciechi. Il servizio non intende sostituire i tradizionali mezzi di orientamento e deambulazione di un non vedente, ma vuole offrire un valido supporto integrato, atto a migliorare la mobilità autonoma e potenziare le capacità di padronanza in ambiente esterno.Leggi tutto

Caratteristiche del sistema Easy Walk

Easy Walk – spiega Borgna – è un supporto tecnologico che consente di risolvere il problema di deambulazione agli ipo e non vedenti, in ambienti e percorsi sconosciuti, favorendo un alto livello di sicurezza. Basterà un telefonino attrezzato con sintesi vocale che, collegato ad un dispositivo satellitare, permetterà al richiedente di essere guidato nei suoi spostamenti sul territorio nazionale.Leggi tutto

Easy Walk: un sistema in continua evoluzione

Come afferma De Paoli, Easy Walk è oggi in fase di sperimentazione sul territorio torinese, ma è un servizio in continuo aggiornamento poiché si basa sulle limitazioni del sistema GPS e sulla cartografia digitale utilizzata che, purtroppo, non copre ancora il 100% dell’area urbana ed extraurbana in termini di numero civico. Solo grazie ad uno sviluppo tecnologico, infatti, il sistema potrà migliorarsi ed diventare un vero e proprio ausilio per i disabili a muoversi senza avere paura di intraprendere strade sconosciute.

Il progetto “Servizio Ponte”: il servizio telefonico per i cittadini sordomuti

Serio evidenzia le analogie che il sistema Easy Walk presenta con il progetto “Servizio Ponte”, un’iniziativa realizzata dall’Ente Nazionale Sordomuti con il contributo della Regione Piemonte, che sfrutta le tecnologie legate alla comunicazione per abbattere le barriere che ogni giorno i disabili sensoriali si trovano ad affrontare. Leggi tutto

Progetto PISTE Politiche per l’Inclusione Sociale: Tirocini ed Esperienze

Rita Graziano presenta il progetto “PISTE Politiche per l’Inclusione Sociale: Tirocini ed Esperienze”, promosso dal Ministero della Solidarietà Sociale e finanziato dal Fondo Sociale Europeo. L’iniziativa è rivolta ai funzionari di Regioni, Province e Comuni dei territori Obiettivo 3, ed ha lo scopo di mettere a sistema le buone pratiche e le esperienze più significative realizzate nell’ambito delle politiche di inclusione sociale. In particolare, le azioni del progetto sono volte ad accrescere le competenze degli operatori pubblici coinvolti nelle politiche per l’inclusioneLeggi tutto

Progetto PISTE Politiche per l’Inclusione Sociale: Tirocini ed Esperienze

Per Vittoria Cardilli, il progetto PISTE viene realizzato in un momento storico a cavallo tra la programmazione europea 2000-2006 e la programmazione 2007-2013, che permette di fare un bilancio delle politiche e delle esperienze attuate in passato e di individuare obiettivi chiari, delineare strategie e programmi di attuazione per i prossimi anni. L’obiettivo è di mettere a rete le esperienze e di consentire lo scambio di competenze e professionalità tra tutte le Amministrazioni, ai diversi livelli di governo.

Le linee di intervento del Ministero della Solidarietà Sociale in materia di CSR

L’8 Maggio scorso si è tenuto a Dresda, in Germania, il G8 dei Ministri del Lavoro, afferma Raffaele Tangorra. Un posto di rilievo, nelle conclusioni dell’incontro, è stato assegnato proprio alla CSR, in particolare rispetto alla necessità di rendere la globalizzazione un fenomeno socialmente sostenibile.Leggi tutto

Il quadro storico e normativo sull’accessibilità dei soggetti disabili agli strumenti informatici

Pierluigi Ridolfi introduce il convegno presentando il Premio “PA aperta”, rivolto alle best practice nell’ambito dei servizi informatici orientati all’inclusione dei soggetti disabili. Il Relatore, inoltre, dipinge un quadro storico e normativo in cui il tema dell’incontro si inserisce. Nel 2004 è stata varata dal Parlamento la legge 4/2004 sull’accessibilità: una legge di grande respiro che deriva da una lunga esperienza dell’Italia in questo settore.Leggi tutto