Cerca: Atti FORUM PA 2007, sicurezza

Risultati 1 - 10 di 18

Risultati

La prescrizione e la somministrazione in reparto: sicurezza e tracciabilità

Fabrizia De Min presenta la visione e l’attività dell’Insiel sul tema della prescrizione e somministrazione dei farmaci analizzando in particolare modo la tracciabilità e la sicurezza. Gli obiettivi di utilizzare un sistema informatizzato risiedono principalmente nella riduzione degli errori in fase di prescrizione, somministrazione e trasfusione e nella capacità di raccogliere dati per poter essere in grado di risalire all’intero iter del paziente e del farmaco (tracciabilità).

Leggi tutto

FarmaSafe@: l'esperienza degli Ospedali Riuniti di Bergamo sulla farmacoterapia informatizzata

Antonio Fumagalli presenta FarmaSafe@, progetto realizzato da Sago e attivo da circa un anno sulla gestione informatizzata del farmaco. Tra gli obiettivi del progetto vi è la possibilità di migliorare la sicurezza del paziente riducendo il rischio clinico, di migliorare i processi organizzativi, di disporre di una documentazione sulla terapia il più completa possibile e di avere dati in tempo reale. Con l’introduzione di questo sistema sono stati modificati i workflow operativi.

Leggi tutto

Strumento per la sicurezza delle cure: Sistema Informativo Monitoraggio Errori in Sanità

Lidia di Minco presenta il Sistema Informativo Monitoraggio Errori in Sanità (SIMES). Il progetto, che riguarda il rischio clinico e le possibili soluzione per prevenirlo, si basa principalmente su tre livelli di intervento: il monitoraggio, le raccomandazioni e la formazione del personale. Le strutture coinvolte in questo processo di rilevazione degli errori e l’utilizzo del SIMES sono sia a livello nazionale (Ministero della Salute, ASSR ecc…) che a livello locale (Regioni, ASL, AO ecc…).

L’impegno del Dipartimento della Protezione Civile nel settore dell’ICT

Anna Maria Guerrini presenta le attività del Dipartimento della Protezione Civile nel settore dell’ICT per la sicurezza del territorio. Parla dei cambiamenti nell’assetto istituzionale e della riorganizzazione strutturale del Dipartimento. Descrive l’architettura del sistema tecnologico della Protezione Civile. Sottolinea il ruolo della ricerca scientifica nell’avanzamento tecnologico del modello della Protezione Civile.

Tecnologie Innovative per la sicurezza del cittadino

Fausto Nigioni si sofferma sul tema dei sistemi di videosorveglianza descrivendo scenari di sviluppo. Illustra gli investimenti e i progetti sviluppati da IBM sulla videosorveglianza, e si sofferma sul sistema “IBM Analytic Surveillance Solution” che permette di correlare le scene e fornire un monitoraggio centralizzato. Sostiene l’opportunità di impiegare il servizio di videosorveglianza per rispondere a vari tipi di necessità oggi sempre più attuali.

La violenza contro le donne: analisi del fenomeno e risposta istituzionale

Alessandra Kustermann sottolinea il ruolo dei media nell’emersione di reati sulle donne perpetuati da extra-comunitari e rimarca il fatto che la violenza domestica è una delle prime cause di morte per omicidio. Ritiene occorra spostare la riflessione dalla presunta straordinarietà dei fenomeni di violenza ad una attenta osservazione degli eventi. Kustermann riporta i dati raccolti dall’Istat sulle violenze alle donne italiane. I partner e gli ex partner sono i responsabili della quota più elevata di tutte le violenze fisiche e sessuali.

Leggi tutto

L’apporto dell’aeronautica militare alla gestione di crisi in campo sanitario

Farrace indica quali sono gli strumenti messi a disposizione dall’Aeronautica Militare per effettuare operazioni di trasferimento sanitario di pazienti critici o in immediato pericolo di vita nell’ottica della gestione di situazioni critiche relative a connazionali all’estero. Il Direttore specifica quali sono le caratteristiche e le potenzialità del Reparto di Infermeria dimensionata dell’aeroporto di Pratica di Mare sotto il profilo del personale, altamente specializzato, dei velivoli in dotazione e della strumentazione sanitaria.

L’importanza della tecnologia nel programma Viaggiare sicuri

Il successo dal punto di vista tecnologico del programma Viaggiare Sicuri è che il MAE ha approcciato il problema in maniera manageriale; esso è infatti un esempio di come l’Amministrazione può fare qualcosa che sia d’utilità anche al sistema economico del paese. Mediante esso si è resa possibile la gestione di dati provenienti da diverse reti e sistemi di accesso così da consentirne alle Amministrazioni un loro utilizzo ai fini della sicurezza. In tale ambito la sinergia tra Amministrazioni diventa supporto e strumento fondamentale per assicurare la riservatezza dei cittadini.

L’information management del World Food Program

Il World Food Program, nell’ambito delle Nazioni Unite vanta un alto sistema di information managment, ha come compito principale quello di gestire le informazioni e di finalizzarle. La tecnologia in tale ambito serve non solo per veicolare le informazioni, ma anche per consentire un preposizionamento utile ad anticipare i possibili scenari di un emergenza.Leggi tutto

La Polizia delle comunicazioni

I crimini informatici emergenti negli ultimi anni sono essenzialmente di natura economica e terroristica e tesi principalmente ad impadronirsi del patrimonio informatico di istituzioni ed aziende; da ciò è derivato l’ampliarsi delle zone di intervento della Polizia informatica.Leggi tutto