Cerca: Atti FORUM PA 2007, comunicazione

Risultati 1 - 10 di 45

Risultati

Windows Mobile: xCanalità e xGovernment

Per Microsoft, afferma Masini, esiste una specifica divisione che si occupa di mobilità, chiamata MED, Mobile enbedded Devices, dislocata all’interno di un sistema che si occupa, tra le altre cose, di dispositivi della casa e dell’entertainment. Nello specifico esistono 2 grandi brand: Windows Mobile e Windows Power.

Leggi tutto

Near Field Communication

La NFC è una tecnologia senza contatto a corto raggio che consente l’accesso a molteplici servizi attraverso 3 modalità di funzionamento: emulazione di carta contactless, comunicazine peer to peer, e lettura di smart poster. Secondo un’analisi dell’ABI Research, nei prossimi 3-4 anni si prevede una vera esplosione della tecnologia NFC, essendo sempre più uno standard internazionale.

Leggi tutto

Gli uomini dietro gli specchi. Il networking come motore e linguaggio della Governance

Il livello di trasparenza di servizi e comunicazione offerti oggi dalla Pubblica Amministrazione è imparagonabile a quello di 10 anni fa, afferma Michele Mezza. E lo stesso si può dire per il livello di insoddisfazione e distacco dell’opinione pubblica. È infatti in corso un processo sociale che sta cambiando in maniera radicale il sistema delle relazioni, e quello delle relazioni pubbliche in particolare.

Leggi tutto

Dalle pratiche alle best practices: monitoraggio e valutazione in sanità

Andrea Gardini presenta l’Osservatorio delle Pratiche della Sanità Italiana con accenni all’iniziativa del portale www.osservatoriosanita.it realizzata in collaborazione con Giorgio Banchieri. L’intervento verte principalmente sulla Società Italiana per la Qualità dell'Assistenza Sanitaria con particolare attenzione alle attività svolte, alla sua storia (dalla sua costituzione ad oggi), agli obiettivi, alle varie iniziative intraprese e ai valori sui quali si basa la SIQUAS.

Leggi tutto

L'esperienza della Procura di Bolzano per una Pubblica Amministrazione più efficiente e concreta al servizo del cittadino

Cuno J. Tarfusser racconta l’esperienza e il lavoro svolto all’interno della procura di Bolzano per il riassetto e la riorganizzazione dell’ufficio.

Leggi tutto

L'attivazione della raccolta differenziata come risultato della sinergia politico-amministrativa: le esperienze italiane

Attilio Tornavacca sintetizza le motivazioni che hanno portato la Provincia di Roma alla scelta strategica della raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti. Le esperienze nazionali dimostrano come per raggiungere il 35% di raccolta differenziata sia necessario introdurre un sistema di domiciliazione del recupero.Leggi tutto

ICT? Meglio prima ripensare l'organizzazione del traffico

Alfredo Bregni parla dei limiti dell’ICT e tenta di dimostrare come prima di applicare le nuove tecnologie sia necessario intraprendere altre misure per risolvere i problemi del traffico. Per il Relatore, un problema serio, non ancora risolto, come quello del traffico spesso richiede una soluzione controintuitiva ed impopolare. Una soluzione controintuitiva e impopolare, tuttavia, rischia di autoescludersi in un mondo che ha troppa fretta per pensare, e rischia di collocarsi al di fuori delle possibilità della politica, che deve proporre e comunicare progetti comprensibili e condivisi.

La riorganizzazione del Comune di Reggio Emilia

Mauro Bonaretti, Direttore Generale del Comune di Reggio Emilia, illustra il processo di cambiamento della governance adottato nella sua amministrazione. L’esigenza principale di una riforma è scaturita dalla volontà di far fronte alle mutate esigenze di carattere demografico-sociale, innescando meccanismi decisionali più aperti e capaci di coinvolgere soggetti diversi per arrivare a decisioni di maggior consistenza.

Leggi tutto

Progetto Osteoporosi. Riprogettare la Salute: una campagna per la prevenzione dell'osteoporosi.

Francesco Riva presenta la campagna per la prevenzione dell’osteoporosi. Questa affezione, legata soprattutto all’età, rappresenta oggi una delle malattie degenerative più presenti tra gli anziani. I fattori che influiscono negativamente sulla massa ossea sono di natura genetica e ambientale.

Leggi tutto

L’esperienza del Comune di Roma nella gestione della sindrome Nimby

Giancarlo D’Alessandro spiega gli aspetti negativi della sindrome Nimby (not in my backyard) e della “cultura del no” presentando l’esperienza del Comune di Roma nella gestione di tali casi. Il premio Pimby è l’inizio di una battaglia culturale che ponga la nozione di “interesse generale” al di sopra del “particolare”. Fondamentale è l’informazione preventiva che spieghi alla popolazione l’importanza di una determinata infrastruttura.Leggi tutto